Tag name:arte

TO LOVE MONEY over everything!

Peter Hide 311065 mi ha dato un compito difficile, ma altrettanto seducente, affidandomi la prefazione di questo libro. Seguo il suo lavoro da diverso tempo, affascinata dalla sua ricerca artistica di denuncia che ha la qualità della leggerezza, la capacità di essere ironica, divertente e coinvolgente per il pubblico, pur trattando temi sociali di alto spessore. Con le sue installazioni, i suoi quadri e le sculture, Peter Hide 311065 invita il pubblico a riflettere sul valore del denaro: su ciò che ci regala e su ciò di cui ci priva. Sulla dipendenza, anche involontaria, che il “banale” pezzo di carta può causare.
“Erika La Rosa”

Copertina.jpg (142 KB)

Copertina.jpg (142 KB)

COPERTINA montata x pubblicità.jpg (984 KB)

COPERTINA montata x pubblicità.jpg (984 KB)

TO LOVE MONEY

4 January, 2013 / 4 Comments on TO LOVE MONEY

TO LOVE MONEY è il catalogo ufficiale della mostra dell’irriverente artista PETER HIDE 311065 tenutasi presso lo SPAZIO ZERO di Gallarate nel maggio 2012. In questo libro l’artista documenta il lungo lavoro svolto in più di un decennio di ricerca, attraverso l’approfondimento delle varie serie tematiche dallo stesso artista trattate.
Il libro è presentato dalla Dott.ssa Erika La Rosa ed introdotto da vari commenti critici a firma di Fabrizia Buzio Negri, Luigi Piatti, Isabella Rigamonti, Flavia Soldato, P. Charlotte Stein Infantellina, suoi affezionati critici.
Il volume presenta ampia documentazione fotografica suddivisa in aree tematiche con ampi commenti e spiegazione delle serie e dei singoli lavori eseguiti negli anni dall’artista: To love money over everything!, Negazione, Border-line, Gioca con moderazione-gioca il giusto!, To love money, Reliquiari, Safe.
Il volume viene corredato da una stampa a 50 esemplari dalla dimensione di cm. 15 x 15 firmata e numerata dall’artista.
Prezzo di copertina € 15,00. TO LOVE MONEY è acquistabile on-line collegandosi al Sito: http://peterhide311065.blogspot.it.

TO LOVE MONEY copertina libro 2012.jpg (758 KB)

TO LOVE MONEY copertina libro 2012.jpg (758 KB)

tecnica mista su tela 50×50 cm 2012.jpg (627 KB)

tecnica mista su tela 50x50 cm 2012.jpg (627 KB)

I Teatini a Capua. Il complesso di Sant’Eligio tra storia e storia dell’arte, in “Regnum Dei”, anno LXVI, 136, Jan.-Dec., 2010, Roma.

Lo studio verte su una ricerca storico-artistica e archivistica sul Complesso di Sant’Eligio di Capua. Il saggio si concentra sulla valenza storico-sociale della presenza dell’ordine religioso dei Teatini a Capua e sui rapporti storico-artistici tra i diversi centri culturali del Regno di Napoli.

S. Eligio.jpg (149 KB)

S. Eligio.jpg (149 KB)

Radice quadrata di meno uno – Firenzelibri Maggio 2011

Questo mio terzo libretto di versi è il frutto di una lunga, travagliata stagione. E’ la testimonianza di suggestioni e riflessioni mediate da debiti e omaggi, non solo letterari, disseminati qua e là. Di biografico non c’è più di tanto se non certi scorci paesaggistici, certi indirizzi precisi. La facoltà di lasciare ai miei lettori la libertà di viaggiare sulle piste delle loro fantasie, delle loro personali interpretazioni è tutto quanto vado cercando, Qui dentro non ci sono messaggi per le nuove generazioni e non soffia il cento dell’avanguardia. Allora cosa c’è? Ce’è del lavoro artigianale fatto di forbici, colla, gomma e pastelli per tentare l’ardua impresa di preservare la parola dalla sua usura e restituirla a una sua originaria militanza: quella di baluardo della bellezza. Non so quanto ci sia riuscito, in ogni caso a questo proposito qualcuno mi pare abbia scritto: “Prima la musica, tutto il resto è letteratura…”

Radice Quadrata di meno uno.GIF (79 KB)

Radice Quadrata di meno uno.GIF (79 KB)

Le poesie di Atteone

Autorecensirsi non è certo un’impresa facile. Si rischia di cadere nel ridicolo, di essere presuntuosi o di dare una venale immagine di sé. Eppure, una volta che si decide di scrivere un libro, è necessario mettersi in gioco fino in fondo.

Questo novembre, a Cagliari, ho pubblicato la mia prima raccolta di versi intitolata “Le poesie di Atteone”.

Le poesie sono state tratte dal mio blog: www.lucidicieli.blogspot.com

Il libro è diviso in tre parti: nella prima, i versi evocano le Muse fotografando il rapporto paradossale che mi lega al bianco foglio infinito e al suo sangue, l’Inchiostro. Nella seconda parte mi interrogo rapsodicamente sul senso dell’esistenza, sulla morte, sul nulla che avanza, sul nesso che con-fonde metafisicamente ogni umana contraddizione. Nella terza parte, l’Amore diventa la Via che apre a sensazioni incomputabili dove, ancora una volta, illusione e certezza, buio e luce, menzogna e verità si coagulano in un concerto di Corrispondenze simboliche. Lo spirito della raccolta è incarnato dalla vicenda di Atteone, allegoria della conoscenza intuitiva che smembra le parole per ricostruirle nel suono e che consacra la trasmutazione dell’errante ebbro di conoscenza nell’oggetto contemplato. Le poesie sono impreziosite dai dipinti e dalle fotografie di Ilaria Diana, Marco Caddeo, Gianluca Melis, Michele Zucca, Paolo Caddeo.

Con queste inadeguate e assai sintetiche parole, vi invito alla lettura delle mie poesie, vi saluto e vi ringrazio di cuore.

Luca Caddeo

Andrea Speziali ”Una Stagione del Liberty a Riccione”

Sin dalla fine dell’Ottocento i villini d’epoca caratterizzano il tessuto urbano di Riccione, tracciandone di riflesso la sua storia.

Il vecchio borgo marinaro, che ha il suo fulcro in quel tratto della Flaminia rinominato Corso Fratelli Cervi, si espande in fretta sino alle dune, lambite dal mare. Tant’è che nel 1905 vengono censite duecento ville. Un patrimonio edilizio che trova la forza di propulsione nelle facoltose famiglie del Centro-Nord, attratte dalla gradevolezza della ridente località balneare, dal suo clima salubre e dalla sua atmosfera vivace, allegra e ospitale. Un processo che, escluse le parentesi dei tristi eventi bellici, prosegue nei decenni, registrando un ulteriore sviluppo negli anni Venti e Trenta. Periodo in cui il Duce con la sua famiglia trascorre le vacanze a Riccione.

Avere una residenza estiva a pochi passi da quella di Donna Rachele Guidi e di Benito Mussolini, diventa appannaggio di gerarchi, imprenditori e professionisti. Riccione si arricchisce così di un considerevole patrimonio urbanistico, in buona parte cancellato nel tempo da quel processo d’innovazione che tuttora lo mette a repentaglio. Sono centinaia i villini demoliti nel dopoguerra per lasciare spazio a pensioni e alberghi che hanno segnato il boom del turismo popolare.
In questo contesto s’inserisce la storia di Villa Antolini sulla quale il giovane autore Andrea Speziali ha svolto una certosina e meticolosa ricerca, che guida il lettore negli ambienti di quel “monumento” in stile Liberty, a Riccione davvero raro.
Tra dettagli architettonici, interni ed esterni, attraverso una serie di rare immagini e una puntuale descrizione, turisti e residenti potranno così visitare idealmente le stanze di quel simbolo della Bella époque riccionese che resiste all’evoluzione urbanistica della città.

Al nostro autore va dato merito di questo studio e soprattutto di aver scoperto che a firmare il progetto del fabbricato, autentico “gioiellino” incastonato tra il boulevard del Lungomare della Repubblica e Viale Milano, è stato Mario Mirko Vucetich, illustre architetto, nonché scrittore, scenografo e scultore di origine dalmata che operò soprattutto tra Friuli, Veneto, Emilia – Romagna e Lazio.

Una scoperta di notevole rilevanza, destinata a traghettare il nome di Riccione oltre i confini nazionali. Questa pubblicazione, attraverso la parte monografica, dedicata al futurista che ebbe contatti con Carlo Emilio Gadda, diventa così occasione anche per conoscere e rivalutare il poliedrico artista, nel tempo abbandonato.

La passione che ha guidato Andrea Speziali in questa ricerca, trova ragione anche nella sua prima e diligente formazione scolastica, quella del “Fellini”, Istituto Statale d’Arte di Riccione, dove anch’io ho avuto il piacere di insegnare e di apprezzare la passione per l’arte profusa dai colleghi, docenti di Storia dell’Arte, come il professore Riccardo Gresta che per questa pubblicazione ha fornito preziosi elementi.

Nives Concolino

Andrea Speziali – Una stagione del Liberty a Riccione.jpg (478 KB)

Andrea Speziali - Una stagione del Liberty a Riccione.jpg (478 KB)

MANIFESTO.jpg (710 KB)

MANIFESTO.jpg (710 KB)

Il Sincronismo Creativo

IL SINCRONISMO CREATIVO
STUDIO DEGLI EVENTI PARALLELI.
Studio della Fenomenologia degli Eventi Paralleli

”La fenomenologia delle coincidenze è uno degli argomenti più importanti svolti dal Centro di Ricerche L’Opera Celeste. La mia ricerca, in merito agli Eventi Paralleli, dura da oltre un decennio.
Tale studio pone le sue basi su argomenti scientifici, quali la “Teoria della Sincronicità” di Carl Gustav Jung, la “Teoria della Relatività” di Albert Einstein, “La Meccanica Quantistica”, le ricerche del fisico, Premio Nobel, Pauli, i parallelismi, letterari e scientifici, del fisico Fritjof Capra, le ricerche degli studiosi Deepak Chopra, e Frank Joseph, e quelle di molti altri studiosi, ricercatori e scienziati.
In questo nuovo volume dal titolo “Il Sincronismo Creativo. Studio degli Eventi paralleli” sono riuscito ad introdurre, in modo chiaro e sintetico, alcune fondamentali e innovative intuizioni dei grandi studiosi, riportando, in modo originale, le mie considerazioni e chiarendo inoltre, la differenza tra Sincronismo, Coincidenza e Sincronicità. Tre elementi fondamentali, alla base degli Eventi Paralleli.” Luca Falace

Luca Falace 2005 Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati
L’Opera Celeste Centro di Ricerca Culturale Arte e Scienza

Staff LucArtStudio

Autore: Luca Falace
Editore: Boopen Edizioni
Anno Pubblicazione: 2008
Genere: Saggio sugli Eventi Paralleli
Volume: Cartaceo
ISBN: 978-88-6223-564-8
Pagine: 115

Acquista: Il Sincronismo Creativo.
Studio degli Eventi Paralleli

http://www.boopen.it/acquista/DettaglioOpera.aspx?param=9329

SINCRONISMO CREATIVO.JPG (41 KB)

SINCRONISMO CREATIVO.JPG (41 KB)

L’Arte e il simbolo

L’ARTE E IL SIMBOLO
COINCIDENZE MITOLOGICHE
Studio della Fenomenologia degli Eventi Paralleli

“In questo saggio dal titolo “L’Arte e il Simbolo. Coincidenze Mitologiche”
sono racchiuse la maggior parte delle mie ricerche, per quanto concerne
i racconti mitologici antichi, moderni e contemporanei.
L’analisi è incentrata sullo studio della fenomenologia delle coincidenze,
nell’arte mitologica. La principale materia del saggio, si basa su una relativa ricerca
delle coincidenze storiche, mitologiche e simboliche. Alla base di tale studio,
si evince una misteriosa simbologia universale, presente nelle narrazioni antiche,
moderne e contemporanee. Dal Mito di Atlantide, fino alle leggende Contemporanee.
Le quali narrano dell’esistenza di varie Civiltà Extraterrestri, attualmente presenti
sul nostro Pianeta. In tal senso si evidenzia, in modo naturale, una metafora evolutiva
all’interno dei simboli, nell’arte, nei racconti e nei grandi miti del passato,
fino a quelli contemporanei. Una serie di numerose coincidenze mitologiche, che vivono in continuo eterno ritorno, come direbbe il grande mitologo Mircea Eliade.” Luca Falace

Luca Falace 2005 Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati
L’Opera Celeste Centro di Ricerca Culturale Arte e Scienza

Staff LucArtStudio

Autore: Luca Falace
Editore: Boopen Edizioni
Anno Pubblicazione: 2007
Genere: Saggio Mitologico
Volume: Cartaceo
ISBN: 978-88-6223-314-9
Pagine: 100

Acquista: L`Arte e il Simbolo. Coincidenze Mitologiche – Saggio

http://www.boopen.it/acquista/DettaglioOpera.aspx?Param=5808

ARTE E SIMBOLO.JPG (32 KB)

ARTE E SIMBOLO.JPG (32 KB)

Soldi, Successo, Salute

Lo Sviluppo della Consapevolezza per Realizzare un Avvenire Felice

“Soldi, Successo, Salute propone di puntare al raggiungimento degli obiettivi mediante la meditazione e la conoscenza soggettiva. In questo modo si può migliorare se stessi, fuori e dentro e si può giungere ad una conoscenza approfondita dell’altro.
I fondamentali esercizi orientali operano sul corpo, ma principalmente sulla mente. Questi sono parte della tecnica, dell’antica tradizione filosofica orientale. Tali insegnamenti sono estranei e lontani, da qualsiasi tipologia di reminiscenza religiosa. Com’è risaputo, ormai da tempo, molte tecniche orientali producono un incredibile benessere, sul nostro corpo e sulla nostra mente. L’originalità del libro si trova nel modo in cui è trattato il concetto Universale dell’Unione: Dall’unione dei vari concetti scaturisce la visione, di un grande disegno evolutivo.
L’evoluzione accomuna tutti gli esseri, perché ogni essere è parte di un unico organismo. Il benessere di ogni singolo individuo è legato a quello dell’intera collettività. La conoscenza e le virtù dell’uomo sono gli strumenti attraverso i quali, l’individuo accelera lo sviluppo della sua evoluzione su questo pianeta. Quando l’uomo adopererà, con consapevolezza tali strumenti, quando la materia sarà al servizio di tali principi, e non viceversa, allora l’evoluzione spirituale sarà repentina. Sul pianeta Terra, la conoscenza della materia si unirà con quella dello spirito evoluto e le persone che rendono tali valori, contemporanei alla propria epoca, in un continuo eterno ritorno, sono considerate evolute. Tutti quelli che operano in tale intento, hanno reso presente e continuo il più alto mutamento dell’eternità. Essi sono considerati degli Esseri Evoluti. In tal senso devono essere menzionati dal prossimo, per la paternità delle loro opere e delle rinnovate scoperte.
Questi rari frutti portano all’evoluzione del pensiero e dei mezzi nell’intera collettività. Per tali motivi a loro va il più alto, profondo e continuo rispetto da parte del prossimo, per aver aiutato l’umanità nel suo cammino evolutivo.” Luca Falace

Luca Falace 2005 Copyright Luca Falace tutti i diritti riservati
L’Opera Celeste Centro di Ricerca Culturale Arte e Scienza

Staff LucArtStudio

Autore: Luca Falace
Editore: Bruno Editore
Anno Pubblicazione: 2008
Genere: Manuale – Autostima
Volume: E-Book
Pagine: 183
Categoria: Psicologia e Benessere

Acquista: Soldi, Successo, Salute – Manuale

http://www.autostima.net/raccomanda/soldi-successo-salute/

SoldiSuccessoSalute.JPG (63 KB)

SoldiSuccessoSalute.JPG (63 KB)

  • Meta