Tag name:guida

Si potrebbe andare a Stoccolma

C’era una volta un italiano che viveva in Svezia al quale era scaduta l’assicurazione della macchina. Il meccanico svedese gli disse “Non puoi andare in giro con la macchina se l’assicurazione è scaduta” L’italiano rispose: “Ok, ma ammettiamo che io vado in giro ugualmente con l’assicurazione scaduta…se mi fermano, cosa mi fanno?”. Lo svedese guardò l’italiano come se venisse da Marte e, dopo una leggera esitazione, rispose: “No…non puoi andare in giro con la macchina se l’assicurazione è scaduta!”. L’italiano, innervosito, disse: “Ok, ma questo l’ho capito! Ma se invece io giro con la macchina e mi ferma la polizia che succede? Mi fanno la multa? Mi arrestano?”. Lo svedese, sempre più sbalordito, lo guardò e, dopo una breve pausa disse ancora una volta: “No, ma se non puoi andare in giro, non è possibile che ti fermino!”

Perchè una guida su Stoccolma? Perché una guida ufficiale queste cose non le spiegherebbe mai !

A volte Stoccolma può sembrare una città assurda, e le distanze culturali tra italiani e svedesi sono un tema costante di chi, da italiano, vive in Svezia. Eppure, questa città ai confini del mondo entra nel cuore di tanti italiani. Io credo sia una città magica. Solo in una città magica infatti è possibile camminare in inverno lì dove in estate si nuota, e solo in una città magica si può sentire il calore nel petto quando fuori ci sono venti gradi sottozero.

Questo libro rappresenta un gesto d’amore e riconoscenza verso Stoccolma. Non è una guida ufficiale, ma un racconto della capitale della Scandinavia attraverso gli occhi di chi l’ha vissuta in prima persona, come un mondo nuovo da scoprire. Puoi trovare Stoccolma nei lunghi inverni freddi e senza luci e nelle estati dai mille colori e dalle notti senza fine. La ritrovi nella puntualità della metropolitana e nelle sere scatenate della movida di Södermalm. La trovi nei palazzi futuristici di Sergels Torg e nelle casette degli antichi mestieri di Skansen. E la trovi in un gruppo di amici italiani che lì hanno trovato una nuova casa. Questo libro è rivolto a chi vuole visitare Stoccolma non da turista, ma come un viaggiatore che vuole andare oltre l’apparenza e conoscere la città attraverso le abitudini, i ritmi e i gesti della gente che la abita e la rende unica. Per chi ancora crede che un viaggio sia un’occasione per crescere e, talvolta, per cambiare vita.

cover.jpg (56 KB)

cover.jpg (56 KB)

Anteprima.pdf (203 KB)

  • Meta