Il mio Brasile

1 November, 2008 / No Comments on Il mio Brasile

Il viaggio come iniziazione alla vera vita da adulti. Una vacanza che si trasforma in un’avventura di crescita. Ed il Brasile, questo grande e sconfinato paese, che ruota intorno alle esperienze di tre giovani uomini alle prese con un mondo diverso dalla solita vita di città.

“Il mio Brasile” è l’appassionante diario di viaggio di un ragazzo, nato e cresciuto sotto le Due Torri, un libro utile sia per i ragazzi che si “sentono” grandi sia per i genitori che, spesso, dimenticano quanto sia importante il “viaggio iniziatico”.

Con la voglia di intraprendere il loro primo viaggio da “grandi”, ma senza avere troppo le idee chiare di cosa significhi esserlo, dopo una brutale rapina subita alla partenza, i ragazzi si ritrovano immersi nel caos rovente dell’inverno brasiliano. Giunti a destinazione, grazie ad un provvidenziale incontro, riscoprono uno spicchio di “casa”, che li aiuterà a ricominciare, e gli darà la forza per cavarsela fino all’ultimo giorno.

Raccontato in prima persona attraverso gli occhi dell’autore, la storia si evolve attraverso avventure e disavventure che porteranno il protagonista ad un punto di svolta nella sua vita, indefinito e incosciente come ciò che l’ha spinto a partire. Una riflessione su se stesso, sull’amicizia e sul futuro, cullato tra la calda ospitalità locale e le illusioni del piacere, miraggi di una terra che dietro alle apparenze, soffre.

Nella collana “Saranno Famosi”, la casa editrice fiorentina Sassoscritto presenta così ai lettori un diario di viaggio insolito, romanzato, che inevitabilmente lascerà il segno. Uno stralcio di vita vissuta che rivelerà ai lettori attraverso una narrazione fresca e diretta, come la vita a volte possa portare fuori strada e come l’amicizia, quella vera, sopravviva anche nei momenti più difficili.

copertina-libro.jpg (8 KB)

copertina-libro (8 KB)

  • Meta