Viaggio nella sanità malata

“Viaggio nella sanità malata” è un’attenta, documentata analisi dei meandri della malasanità italiana, sia delle strutture private e religiose sia di quelle pubbliche. Il quadro degli errori e degli orrori che il libro mette in luce svelano un sistema, volutamente distorto, che guida le logiche di gestione della nostra salute. Conoscere questo sistema è indispensabile per capire che cosa stanno combinando sulla nostra pelle coloro che sembrano aver dimenticato il “Giuramento di Ippocrate”.

Le favole – Le top ten

L’editrice GDS, per la gioia dei bambini … e non solo, ha pubblicato in versione eBook

“LE FAVOLE – Le top ten” . E’ una raccolta delle dieci favole più belle, secondo una classifica elaborata dagli utenti di internet

Eleinda – Una leggenda dal futuro

Titolo: Eleinda – Una leggenda dal futuro
Autore: Valentina Bellettini
Editore: Nulla Die
Pagine: 246
ISBN: 978-88-97364-80-1
Prezzo: 20 €

Trama:
In un futuro non molto lontano, uno scienziato a capo della European Technology utilizza le tecniche di clonazione fino a riprodurre il DNA di una creatura leggendaria. L’esperimento è un segreto dell’azienda, ma per una serie di eventi finisce nelle mani dell’universitaria Eleonora Giusti, già contraria agli animali creati dalla E.T. destinati alla vendita. Quando Eleonora incontra la creatura, però, percepisce che c’è qualcosa di particolare in lei, una forza misteriosa che arriva addirittura a proteggerla durante una visita alla E.T, decisa a riprendersi l’esemplare con qualsiasi mezzo.
È l’inizio di un viaggio tra leggende e fatti reali, tra ideali e progresso, tra la Natura e l’uomo che dimentica di farne parte, verso la libertà, la verità, e la riscoperta di sé. Perché il potere più grande dell’uomo è amare.
Anche una creatura diversa dall’uomo.

Sito: http://valentinabellettini.wix.com/eleinda
Pagina FB: https://www.facebook.com/eleinda.books
Anteprima di lettura: http://nulladie.files.wordpress.com/2013/10/anteprima_bellettini_2013.pdf
Booktrailer: https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=IKxCnO6hs_Q
Link per l’acquisto del libro nel sito dell’editore (spedizione gratuita!): http://nulladie.wordpress.com/2013/10/29/eleinda/

Macchie nere sul pallone

Il libro, attraverso documentazione d’epoca, numerose interviste e repertorio d’archivio, racconta dalle origini ad oggi la storia mondiale e italiana del calcio nella sua duplice veste di sport ed attività commerciale. Ricostruisce i successi e il declino dentro e fuori dal campo dei campioni leggendari e dei principali protagonisti che hanno reso celebre questo sport, rievocando le sfide memorabili, gli stadi, le grandi squadre, la passione, ma anche le tragedie, la tifoseria fanatica, la violenza, il cinismo, la corruzione, le inchieste. L’autore approfondisce la recente situazione italiana, dal Calcioscommesse del 1980 allo scandalo Calciopoli, dalle frodi fiscali alle false fideiussioni, dalle finte operazioni di compravendita dei calciatori alla falsificazione dei bilanci societari, dalle faide per i diritti TV all’omofobia. Si concentra poi sul fenomeno del doping, riproponendo testimonianze comparse sulla carta stampata e portando alla luce aneddoti inediti. Rispolverando le amare confessioni dei familiari degli atleti rimasti vittime dell’abuso di sostanze, analizza le cause delle morti premature di molti calciatori colpiti da gravi malattie come la SLA.

La coscienza del cuore

Per quanto possiamo sforzarci di ignorarla, il cuore ha una voce. È una voce limpida e pura che non ha nulla a che fare coi pensieri della ragione. Non fa calcoli, non misura la vita millimetro per millimetro, non è una stratega dell’esistenza. La voce del cuore è sincera, guarda oltre gli specchi e tende alla verità con tutte le sue forze.
Questo libro è una lettera che sgorga dal cuore, parola dopo parola, e tocca con mano le cicatrici degli amori perduti, la solitudine dei giorni, le amicizie e gli spigoli appuntati della vita quotidiana. La penna è affidata a una ragazza come tante, preda della vertigine della sua giovinezza che pian piano trascorre, tra gioie e dolori, affetti e perdite.
Nicola Antonio Imperiale imbastisce la trama di un romanzo che affonda le sue radici nella tradizione epistolare ma da questa si emancipa con un piglio e uno spirito innovativi e moderni. La coscienza del cuore è un libro nudo, sincero, spalancato sulla vita come una finestra. Leggerlo significa riconoscersi, guardarsi allo specchio per ritrovare nel riflesso il lato più vero e prezioso del nostro essere al mondo.

Pantani l’ultimo trascinatore di folle

Marco Pantani, il Pirata, lo sportivo più popolare della sua epoca, un eroe per milioni di persone, l’atleta capace di accendere entusiasmi che non si vivevano dai tempi di Coppi e Bartali, il salvatore del ciclismo a seguito degli scandali doping, vinse sia il Tour de France che il Giro d’Italia nello stesso anno, una prodezza titanica di resistenza fisica e mentale che nessun corridore ha ripetuto da allora. Meno di sei anni dopo, all’età di 34 anni, tossicodipendente da cinque, morì da solo in una stanza d’albergo a buon mercato, per intossicazione acuta da cocaina. Questo libro ripercorre la storia delle sue tragiche battaglie, le tappe della straordinaria carriera ciclistica, i momenti magici che seppe regalare, le sue volate favolose — il Mortirolo, l’Alpe d’Huez, Oropa, Montecampione, il Galibier. È anche la storia di quanto accaduto quel 5 giugno 1999 a Madonna di Campiglio, durante il Giro d’Italia, e degli ultimi giorni di Marco, trascorsi nella solitudine e nell’angoscia, delle opinioni che si sono accavallate al riguardo, della lotta che mamma Tonina continua a sostenere e delle varie perizie che si sono succedute nel tempo, tenendo conto del quadro di notizie, eventi e clamorose confessioni che, anche in carenza di indagini scientifiche appropriate, ancora non riesce a far luce su quanto avvenuto a Rimini il giorno di San Valentino del 2004, malgrado la riapertura delle indagini e una superperizia che va in parte a contrastare quelle già esistenti.

L’anello che non tiene

Composta di cinque racconti brevi più un atto unico, e conclusa da una deliziosa e inquietante favola, questa raccolta propone al lettore una galleria di destini che si incrociano, nel momento decisivo del loro compiersi, con eventi esterni capaci di catalizzare la manifestazione di una crisi latente e di condurre necessariamente i personaggi alla scoperta ultima, irreversibile ed accecante, del senso della loro esistenza. Così avviene per l’olimpico ed epicureo professore e papirologo del racconto di apertura (L’anello che non tiene) o per il giovane prete appassionato fustigatore dei costumi (Il predicatore); così anche per l’insegnante di filosofia, solitario e patetico custode del fantasma della sua adolescenza (Il rendez-vous mancato); per il vulcanico ed egocentrico artista veneziano, smascherato dal suo tetro alter ego (Maschere di carnevale); e per la casalinga malmaritata che conclude con un atto di crudeltà, barattata per amore, la lunga e triste parabola del suo matrimonio fallito (Atto d’amore).
Scritti in uno stile limpido e levigato, costantemente modulato e sorretto da una ironia vigile e malinconica, questi racconti (riproposti in una seconda edizione riveduta) hanno segnato l’esordio narrativo di un autore già conosciuto come filologo classico e panflettista.

EstrattoAnelloCheNonTiene

Isole erranti

Sono storie di isole. L’isola nell’isola, spazio immaginario nella dimensione fisica di un frammento di crosta terrestre circondato dalle acque. L’isola di pura spiritualità, che si eleva dal mondo materialistico per toccare l’invisibile, centro di pace interiore. L’isola di pietra che svetta in un deserto di sale, mare di solitudine spazzata dal vento, crogiolo di storie antiche come la terra. Ma c’è anche l’isola immaginaria, la storia che ogni travel writer decide di adottare, di fare sua, di trasformare in narrazione fatta di parole ed emozioni. Quelle che lo sovrastano al punto di non fargli più capire da dove viene e dove sta andando. Emozioni vere. Perché sono quelle che regalano gli incontri inattesi, i saluti di chi parte, gli abbracci di chi ritorna, le parole perdute nel vento. Anime che si toccano e che rendono un mondo fatto di incolmabili differenze più piccolo di quello che realmente è. Giusto perché ogni viaggio è diverso. Giusto perché nessun luogo è lontano.

Con uno stile a mezza via tra il giornalistico e quello narrativo, Isole erranti premia la voglia di viaggiare. Dal vero e con la mente. Un ritorno al suo mondo di travel writer quello che Marco Nundini ha deciso di fare con questo libro. Un ritorno attraverso sentieri reali e virtuali, incontri e saluti, personaggi e luoghi che davvero emozionano.

Acquistabile su Amazon e sui principali bookseller per l’etichetta indipendente ilFilografo. Disponibile anche in formato ebook per tutte le principali piattaforme ereader, tra queste Kindle, Kobo, Sony, ITunes. Maggiori informazioni all’indirizzo:
http://www.marconundini.it/MNNarrativaIsoleErranti.html

CopertinaIsoleErranti.jpg (44 KB)

CopertinaIsoleErranti.jpg (44 KB)

New_Guide026.gif (39 KB)

New_Guide026.gif (39 KB)

Le nebbie dell’Io

L’ebook “Le nebbie dell’Io” è una raccolta di racconti di genere noir.
I personaggi dei racconti che animano “Le nebbie dell’Io” di Nicola Antonio Imperiale, sono uomini alla deriva, consumati dall’alcool, dalla droga o semplicemente vittime di una vita troppo stressante.
Uomini persi, segnati da un’esistenza vuota che li spinge ad una rapida discesa verso l’autodistruzione, ma la ricerca di risposte, loro malgrado, li porta ad intraprendere, ognuno a suo modo, un viaggio nelle proprie paure e nei dubbi che li lacerano; un lungo e difficile cammino, nel quale rischieranno di perdere non solo la sanità mentale ma perfino la loro anima.

Il link dell’ebook è il seguente:
http://www.babyloncafe.eu/Le%20nebbie%20dell%20Io.html

Le nebbie dell’Io (copertina).pdf (159 KB)

Pillole di sapere (dal Big Bang alla ricerca di Dio )

Dalla biologia all’astronomia,dalla fisica quantistica alla relatività, un prezioso vademecum di cultura scientifica e filosofica.

presentazione PIlloleAristarco di Samo.doc (25 KB)

  • Meta