Reset

13 March, 2010 / No Comments on Reset

Reset nasce dall’unione di iperrealismo e atmosfere neo hippie, psichedelia e surrealismo, in un percorso che oscilla costantemente tra una realtà cinica ed un gusto puramente onirico.
Le storie degli antieroi dei giorni nostri che popolano Reset si toccano, si inseguono e si incrociano, supportate dai contributi fotografici dei promettenti artisti Tasos Eros Batsioulas, Bernardo Corsetti, Andrea D’Ippolito ed Eleonora Petrolati.

…Sarebbe bello poter scegliere, ad un certo punto della propria vita, di interrompere tutto il quotidiano flusso di esperienze da cui si è attraversati e rinascere. Ricominciare da zero, nuovi, gioendo di nuovo della speranza e delle infinite possibilità che lasciano gli eventi quando devono ancora compiersi. Un nuovo corso, che non cancelli in un solo colpo la propria storia, ma che consenta di mandare tutto a monte e avviare un’altra mano nel gioco d’azzardo che è la vita. Nessun vincolo, catena, limitazione o dolore che possa raggiungerci dal passato. Reset…

Reset si presenta anche come un libro “musicale”, intriso di Joy Division, Pink Floyd, Bat For Lashes, Elisa ed MGMT.

  • Meta