“Gocce di vita” poesie di Maristella Angeli

Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Autore: Angeli Maristella
Argomento: Poesia
Anno: 2008
Collana: Nuove voci
Informazioni: pg. 72
Codice EAN: 9788861858824

Gocce di vita
silloge poetica
autrice: Maristella Angeli
Casa Editrice: “Albatros Il Filo” – Roma 2008, Collana Nuove Voci – Le Piume
per acquisti: http://www.ilfiloonline.it/shop/product_info.php?products_id=3632&osCsid=34vi44b8

Introduzione
Le poesie che scrivo nascono come espressione libera di sentimenti e stati d’animo.
La nostra vita è costellata da momenti drammatici in cui si crede di perdersi e di non ritrovarsi, altri in cui si rinasce di nuovo, riscoprendo ciò che i nostri occhi non erano riusciti a vedere, ad andare oltre.
L’amore è la tematica dominante, la ricerca di risposte, di se stessi, l’allontanamento di ciò che si teme e il desiderio di ciò che si brama.
Le poesie sono specchi della mia anima, frammenti di vita che vi mostro.
L’Autrice
Maristella Angeli
Prefazione a cura di Marina Paola Sambusseti
Gocce di vita di Maristella Angeli è appunto un lento scorrere di immagini, sensazioni e ricordi che si confondono fra loro – fluendo – dando vita a un racconto intenso e schietto. È poesia “incantata” (magica, misteriosa, onirica) quella che talvolta prende corpo in queste pagine in cui la parola è tutto: luce nel buio della solitudine, essenza dell’incontro, della condivisione.
L’autrice riesce altresì a trasformare l’ordinario, l’abituale in “essenziale”. Ciò che difatti normalmente resta ai margini del racconto diviene, in questa silloge, nodo centrale: fonte d’ispirazione e sostanza del discorso poetico di Maristella Angeli. Tale capacità di vedere (e sentire) oltre l’apparente normalità è anche ciò che accade nell’ultimo componimento che chiude questa raccolta in cui l’autrice, precisamente, immagina di attraversare un “mare” di foglie cadute a terra a macerare, ad essere dimenticate, ne raccoglie una e la chiude in un libro conservando così la memoria in un gesto di speranza e creatività. Questo è dunque Gocce di vita, una ricerca costante di tracce, segni che conducano all’essenza, al significato profondo della strada percorsa, così come quella che ancora resta da trovare.

copertina.doc (129 KB)

Recensioni.doc (30 KB)

“Tocchi di pennello” poesie di Maristella Angeli

“Tocchi di pennello” autrice Maristella Angeli – Casa Editrice MEF – L’Autore Libri Firenze
per acquisti: www.firenzelibri.com/libri/9788851717131
• Titolo: Tocchi di pennello
• Autore: Angeli Maristella
• Editore: L’Autore Libri Firenze
• Collana: Biblioteca 80
• Data di Pubblicazione: 2008
• ISBN: 8851717133
• ISBN-13: 9788851717131
• Pagine: 96
• Reparto: Narrativa italiana
Collana Biblioteca 80 –Poeti
Raccolta di poesie
Versi di copertina
Soave il giorno che si apre al futuro
senza paure nel domani
.
Lo splendore è negli occhi di chi ti ama
nelle carezze di bambagia
che accompagnano le notti.

Presentazione

Il titolo di questa raccolta, è stato dato per immaginare queste poesie come dipinti dalla creatività, dai sentimenti, dagli stati emotivi, dai vissuti dell’autrice.
Si sta cercando di esprimere nella chiave più diretta, attraverso versi liberi, quanto elaborato e interiore alla vita con i problemi insoluti, con l’affannarsi di sempre, esprimendo speranze, desideri, sogni e fantasie.
La poesia dipinge le parole su di un foglio, tracciando la vita.
L’Autrice
Prefazione di Sandro Orlandi
Rincorrere le nuvole con lo sguardo, perdersi in un cielo stellato, inebriarsi del profumo della primavera, ascoltare la voce del mare, nutrirsi del silenzio delle montagne. In una goccia di pioggia, come in una lacrima, è racchiuso il segreto della vita, una vita piena di insidie, forse anche di sofferenze, ma pur sempre una vita degna di essere vissuta fino in fondo, cogliendo il più possibile ciò che di magico e meraviglioso sa donarci. E’ questo il segreto delle poesie di Maristella Angeli. Una lirica, a tratti semplice, ma che tocca profondamente ognuno di noi, perché semplici sono le cose più importanti che rendono straordinaria l’avventura del vivere. E’ questo il senso di “Tocchi di pennello” la raccolta poetica di Maristella Angeli, cioè l’espressione del sentimento con genuinità e candore, l’inno all’amore sincero e vero, quello che non ammette compromessi o ipocrisie, l’amore verso gli altri e verso la natura, verso la vita e verso se stessi e infine verso la persona che sa comprendere ed apprezzare.
Speranza contro il dolore, entusiasmo contro il grigiore, gioia contro la tristezza; perché la vita per Maristella Angeli, è troppo importante e supera qualunque impedimento, qualunque disperato tentativo di distruggerla.
Solo l’amore può, solo l’amore combatte e vince l’annichilimento interiore. Troppo spesso lo dimentichiamo, lo contestiamo o cerchiamo di confonderlo. Questa silloge ce lo ricorda con forza e semplicità.

Tocchi di pennello copertina.jpg (27 KB)

Tocchi di pennello copertina.jpg (27 KB)

Tocchi di pennello recensioni.doc (59 KB)

“Specchi dell’anima” poesie di Maristella Angeli

TitoloSpecchi dell’anima
AutoreAngeli MaristellaPrezzo € 12,00
Dati: 2010, 112 p., rilegato EditoreProgetto Cultura (collana La scatola delle parole)

http://www.ibs.it/code/9788860921833/angeli-maristella/specchi-dell-anima.html

Prefazione

Ho conosciuto Maristella alcuni anni fa nella scuola in cui attualmente ambedue insegniamo e perciò ci siamo affiancate come colleghe perché operavamo con gli stessi alunni.
Mi aveva colpito il suo sguardo colmo di una ribelle dolcezza, mista a una determinata inquietudine.
Non conoscevo ancora la sua predisposizione a comporre versi, conoscevo di lei solo il suo amore per il teatro e il suo particolare “fare” teatro che cercava di trasmettere agli alunni che in un primo momento scalpitanti poi la seguivano con entusiasmo e addirittura appassionandosi in quello che realizzavano attraverso uno spettacolo di fine anno scolastico. La cosa più interessante e senz’altro non marginale è che nello spettacolo venivano inseriti i ragazzi diversamente abili che si sentivano in questo modo parte del tutto.
Ora conosco di lei questo ulteriore aspetto, nuovo per me, ma che naturalmente me l’ha fatta riscoprire come un insieme di sentimenti in una pagina bianca.
La sua raccolta di liriche già nel titolo “Specchi dell’anima” mi ha fatto intravedere che cosa è per lei l’essenza della vita; leggendole e rileggendole spesso ho ritrovato anche me stessa con le mie debolezze, i miei problemi, le mie insoddisfazioni, ma nello stesso tempo mi hanno aiutato a scoprire quante risorse positive ci sono, nascoste, in ognuno di noi.
Questa vita che non è sicuramente un viaggio facile dove non mancano imprevisti, ostacoli, difficoltà e avversità di ogni tipo, ma che è nello stesso tempo meraviglioso e in parte misterioso.
Il viaggio attraverso le sue poesie ci fa approdare ai lidi dove trovare vera pace, serenità e gioia caricati dalla fiducia, dal coraggio, dalla perseveranza e dalla determinazione.
Queste sono qualità che come ha dimostrato non le fanno difetto perché è la Vita il tema di fondo.

Docente di Lettere
prof.ssa Mariella Rocco

  • Meta