L’ANELLO CHE NON TIENE

Composta di cinque racconti brevi più un atto unico, e conclusa da una deliziosa e inquietante favola, questa raccolta propone al lettore una galleria di destini che si incrociano, nel momento decisivo del loro compiersi, con eventi esterni capaci di catalizzare la manifestazione di una crisi latente e di condurre necessariamente i personaggi alla scoperta ultima, irreversibile ed accecante, del senso della loro esistenza. Così avviene per l’olimpico ed epicureo professore e papirologo del racconto di apertura (L’anello che non tiene) o per il giovane prete appassionato fustigatore dei costumi (Il predicatore); così anche per l’insegnante di filosofia, solitario e patetico custode del fantasma della sua adolescenza (Il rendez-vous mancato); per il vulcanico ed egocentrico artista veneziano, smascherato dal suo tetro alter ego (Maschere di carnevale); e per la casalinga malmaritata che conclude con un atto di crudeltà, barattata per amore, la lunga e triste parabola del suo matrimonio fallito (Atto d’amore).
Scritti in uno stile limpido e levigato, costantemente modulato e sorretto da una ironia vigile e malinconica, questi racconti (riproposti in una seconda edizione riveduta) hanno segnato l’esordio narrativo di un autore già conosciuto come filologo classico e panflettista.

EstrattoAnelloCheNonTiene

Isole erranti

Sono storie di isole. L’isola nell’isola, spazio immaginario nella dimensione fisica di un frammento di crosta terrestre circondato dalle acque. L’isola di pura spiritualità, che si eleva dal mondo materialistico per toccare l’invisibile, centro di pace interiore. L’isola di pietra che svetta in un deserto di sale, mare di solitudine spazzata dal vento, crogiolo di storie antiche come la terra. Ma c’è anche l’isola immaginaria, la storia che ogni travel writer decide di adottare, di fare sua, di trasformare in narrazione fatta di parole ed emozioni. Quelle che lo sovrastano al punto di non fargli più capire da dove viene e dove sta andando. Emozioni vere. Perché sono quelle che regalano gli incontri inattesi, i saluti di chi parte, gli abbracci di chi ritorna, le parole perdute nel vento. Anime che si toccano e che rendono un mondo fatto di incolmabili differenze più piccolo di quello che realmente è. Giusto perché ogni viaggio è diverso. Giusto perché nessun luogo è lontano.

Con uno stile a mezza via tra il giornalistico e quello narrativo, Isole erranti premia la voglia di viaggiare. Dal vero e con la mente. Un ritorno al suo mondo di travel writer quello che Marco Nundini ha deciso di fare con questo libro. Un ritorno attraverso sentieri reali e virtuali, incontri e saluti, personaggi e luoghi che davvero emozionano.

Acquistabile su Amazon e sui principali bookseller per l’etichetta indipendente ilFilografo. Disponibile anche in formato ebook per tutte le principali piattaforme ereader, tra queste Kindle, Kobo, Sony, ITunes. Maggiori informazioni all’indirizzo:
http://www.marconundini.it/MNNarrativaIsoleErranti.html

CopertinaIsoleErranti.jpg (44 KB)

CopertinaIsoleErranti.jpg (44 KB)

New_Guide026.gif (39 KB)

New_Guide026.gif (39 KB)

Le nebbie dell’Io

L’ebook “Le nebbie dell’Io” è una raccolta di racconti di genere noir.
I personaggi dei racconti che animano “Le nebbie dell’Io” di Nicola Antonio Imperiale, sono uomini alla deriva, consumati dall’alcool, dalla droga o semplicemente vittime di una vita troppo stressante.
Uomini persi, segnati da un’esistenza vuota che li spinge ad una rapida discesa verso l’autodistruzione, ma la ricerca di risposte, loro malgrado, li porta ad intraprendere, ognuno a suo modo, un viaggio nelle proprie paure e nei dubbi che li lacerano; un lungo e difficile cammino, nel quale rischieranno di perdere non solo la sanità mentale ma perfino la loro anima.

Il link dell’ebook è il seguente:
http://www.babyloncafe.eu/Le%20nebbie%20dell%20Io.html

Le nebbie dell’Io (copertina).pdf (159 KB)

Pillole di sapere (dal Big Bang alla ricerca di Dio )

Dalla biologia all’astronomia,dalla fisica quantistica alla relatività, un prezioso vademecum di cultura scientifica e filosofica.

presentazione PIlloleAristarco di Samo.doc (25 KB)

Lungo il sentiero

“Considero i miei giorni, la mia intera esistenza come un meraviglioso sentiero dipinto dalla sorte con i colori vivi e cangianti della natura. Ho sempre immaginato, molto spesso sognato, la meta di questo viaggio. Il vero traguardo, che i miei passi bramano, risiede nella verità. Una verità non teorica, astratta, filosoficamente espressa. L’esperienza della vita, ponte tra il non essere e l’Essere, pulsa di errori e vittorie, fallimenti e visioni durante un percorso che s’inerpica tra le fratture del tempo. Le amicizie, gli amori, i sorrisi e le lacrime… tutti gli orizzonti esplorati e quelli ancora sconosciuti edificano l’unico periplo possibile in grado di farmi giungere al vespro serenamente e pienamente sazio di me.

Oltre la Notte – Ombra e Luce

Trama
Inghilterra, Glastonbury, 1975. Rebecca è una giovane donna, sposata con l’uomo che ama, Daniel, e ha da poco ricevuto il più meraviglioso dei doni, un figlio. La sua vita, però, non è felice e serena come dovrebbe essere: suo marito si rivela essere un violento, che picchia la moglie e terrorizza il bambino. Daniel perde il controllo e, in un eccesso d’ira, scatena tutta la sua brutalità sulla moglie, riducendola in fin di vita. Tutto sembra giunto alla fine per Rebecca, ma in realtà ciò che l’attende è un nuovo inizio: in una notte di pioggia il suo più caro amico, che lei credeva morto, tornerà da un mondo misterioso la salverà, donandole la vita eterna. Rain è il suo nuovo nome.
Italia, Catania, 2000. La mente di Rain è persa nei tristi ricordi di molti anni prima che continuano a tormentarla. Nemmeno le note della musica riescono a distrarre i suoi pensieri, a farle accettare tutta la violenza e le regole della sua nuova vita. Rain vive l’emarginazione come un disagio quasi fisico. Fin quando i suoi cupi occhi neri incontrano quelli profondi e verdi di uno sconosciuto e subito percepisce una sensazione di familiarità: è uno di loro pur essendo, però, misteriosamente diverso.

Oltre la Notte è un romanzo gotico incentrato sulla figura del vampiro che, però, è approcciata in maniera del tutto differente da quella proposta ultimamente in libreria e sugli schermi. A partire dalla location che è “casa nostra”. Il romanzo, infatti, è ambientato quasi interamente in Italia ed i suoi personaggi vogliono essere delle metafore esistenziali in cui ciascuno di noi può riconoscere una fetta di se stesso.

Il libro è edito in formato e-book. E’ possibile scaricare l’anteprima gratuita cliccando sul seguente link: http://www.ultimabooks.it/oltre-la-notte-ombra-luce

E’ rivolto ad un pubblico adulto.

Copertina.jpg (538 KB)

Copertina.jpg (538 KB)

TO LOVE MONEY over everything!

Peter Hide 311065 mi ha dato un compito difficile, ma altrettanto seducente, affidandomi la prefazione di questo libro. Seguo il suo lavoro da diverso tempo, affascinata dalla sua ricerca artistica di denuncia che ha la qualità della leggerezza, la capacità di essere ironica, divertente e coinvolgente per il pubblico, pur trattando temi sociali di alto spessore. Con le sue installazioni, i suoi quadri e le sculture, Peter Hide 311065 invita il pubblico a riflettere sul valore del denaro: su ciò che ci regala e su ciò di cui ci priva. Sulla dipendenza, anche involontaria, che il “banale” pezzo di carta può causare.
“Erika La Rosa”

Copertina.jpg (142 KB)

Copertina.jpg (142 KB)

COPERTINA montata x pubblicità.jpg (984 KB)

COPERTINA montata x pubblicità.jpg (984 KB)

Verso la fine dell’economia: apice e collasso del consumismo

Un sistema economico fondato sulla crescita illimitata della produzione sta spingendo l’intera umanità verso il collasso a causa dell’esaurimento delle risorse naturali del pianeta. A peggiorare l’attuale crisi economica concorrono tutta una serie di ulteriori crisi (energetica, agricola, delle materie prime minerarie, delle risorse idriche, socio-demografica e ambientale), troppo spesso ignorate dall’opinione pubblica. Quelli che ci attendono sono tempi difficili, in cui si intensificheranno ancora di più le tensioni e i conflitti per l’accaparramento delle ultime risorse naturali e dove, in un mondo sempre più indebitato, sono aumentate le pressioni per raggiungere la chimera della crescita infinita.

Per evitare il sempre più probabile tracollo dell’intera nostra società (che non riuscirebbe a reggere a lungo l’incapacità di veder crescere la produzione materiale) occorre un radicale rovesciamento dei valori correnti che dovranno necessariamente essere compatibili con l’ambiente. La teoria della decrescita offre la possibilità di evitare la catastrofe riportando l’uomo – e non più l’economia – al centro dell’agire umano.

IL VOLO DEL GABBIANO

In questi giorni è stato dato alle stampe il nono libro di poesie “IL VOLO DEL GABBIANO” di ZENO FERIGO edito da Photocity Edizioni (http://edizioni.photocity.it).
La raccolta assume le caratteristiche di trasparenza di immagini che la elevano a profondo sentimento e che si identifica nei ricordi, negli affetti e negli avvenimenti di cronaca attuali. Meritano un cenno di menzione le poesie dedicate a Lucio Dalla (quel triste dì, in lacrimosa voce/ il dolor amico fu manifesto), a Gabriella Ferri (suon lugubre ancor mi percuote l’orecchio/e sento il cupo rumor/che sulla terra piomba/e dentro mi rimbomba), a Yara (con gli occhi rivolti a terra/potrai ora guardar quaggiù/ove cresce malvagità … senza rimorso), ad Avetrana (tenebrose son le notti/a inasprir gli affanni/per crudel segreto/che si annida in famiglia), alla nave Concordia (circuito dalla corte, con manti bianchi/lacerati da vil pensier/su primiera scialuppa scivola il dover), a Benedetto XVI (significativo fu l’accecante lampo/squarciante l’orizzonte/e la cupola toccando). Nei suoi versi si percepisce una sensibilità di sentimenti ed una penetrante psicologia.

copertina JPG.doc (32 KB)

Verso l’orizzonte

E’ un omaggio a Lorella Cuccarini, ballerina, showgirl, cantante, attrice, donna di successo e benefattrice. A lei Maria Cuono dedica un’intensa silloge di poesie, scritte durante l’arco di tutta la sua vita. Fra le pagine scorrono ricordi, momenti di vita vissuta, persone importanti, episodi della fanciullezza o dell’adolescenza, riflessioni profonde sul senso della vita, sui sentimenti, su fatti d’attualità.

Può essere acquistato
1) online con una e-mail a: info@kimerik.it
2) puoi prenotarlo telefonando al n° telefonico 094 121 503
3) puoi acquistarlo on line sul sito della Casa Editrice: http://www.kimerik.it/Acquistare.asp
Fra meno di 20 giorni potrà essere ordinato nelle librerie del circuito Kimerik http://www.shoplibri.com/Circuito.asp
4) dai Campani direttamente anche dall’autore con dedica

  • Meta