Girotondo intorno a noi

By Nadia Meriggio
22 November, 2012
0

“Girotondo intorno a noi” è un romanzo ambientato principalmente tra Mondovì e Ceva. E’ una storia di amore e amicizia in cui la vita è vista come una partita di pallapugno. Il risultato dipende dal raggiungimento o meno degli obiettivi che ci si era posti. Il gioco è il simbolo della vita di giovani di provincia che iniziano a vivere, a scoprire, a soffrire…
I protagonisti della storia sono Roberta, Veronica, Alessio e Gilberto. Ho analizzato con cura i personaggi e le rispettive interazioni. Inoltre ho dato risalto ai posti in cui si svolgono le vicende perché, secondo me, sono parte integrante della narrazione.
Ho iniziato a scrivere questo romanzo nel 2009 ma non avevo subito le idee chiare. Una volta definito cosa volevo raccontare è stato poi semplice prendere il bloc notes e buttare giù sinteticamente lo schema dei ventuno capitoli (più quello introduttivo) in cui volevo dividere il romanzo. I personaggi erano quattro e, per ogni capitolo, dovevo stabilire se ognuno di loro raggiungeva o meno l’obiettivo che si era posto. Quindi i capitoli, anziché seguire una numerazione tradizionale, rispecchiano il risultato della partita in corso: 0-0, 1-0, 2-0… ma anche 4-1, 4-2, 4-3… e così via fino ad arrivare all’ultimo che s’intitola semplicemente “Il 21° gioco” e, secondo l’idea originaria, doveva anche essere il titolo del romanzo.
Nel 2011 il romanzo era finito ma così com’era non andava bene. Intanto avevo per la testa un altro progetto, dal titolo “Girotondo intorno a noi” che doveva sviluppare un tema triste. Ma anche questo messo da solo era incompleto. Così ho deciso di unirli insieme e di usare come titolo “Girotondo intorno a noi” che significa che intorno a noi ci sono tante persone ma in certe situazioni siamo comunque soli. Nei momenti tristi il conforto degli amici è sicuramente importante ma da solo non basta a risolvere la situazione.

meriggio_girotondo_ycp.gif (36 KB)

meriggio_girotondo_ycp.gif (36 KB)

estratto girotondo.pdf (213 KB)

Comments: 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

  • Meta