“Il tessitore del vento” (e-book)

Nello scenario inerte di una Venezia sempre più simile alla desolante condizione umana, uno scrittore fallito accetta un contratto editoriale estremo: il suicidio in cambio della pubblicazione. Nei sei mesi che lo separano dal fatidico appuntamento con la morte, lo scrittore riempie la sua solitudine dedicandosi a un nuovo romanzo: è la storia dei personaggi – veri o finti – che in quegli ultimi giorni attraversano la sua vita; è la storia di un amore che potrebbe salvarlo. Ma è anche la storia del libro che il lettore sta leggendo e che sa di non poter terminare: il tempo del suo autore è scaduto.

«Venezia come l’anima di un uomo. Desolata, malinconica. Tormentata. (…) Amore, sogno e morte si intrecciano in una lettura scorrevole che lascia in bocca un gusto dolce amaro, la storia di un libro che il lettore legge ma sa che non potrà terminare: il tempo stringe, si contrae nelle ultime pagine, non c’è più tempo per l’autore».
(Anna Ghezzi, La Provincia pavese)

Dal marzo 2011 “Il tessitore del vento” è disponibile in formato E-Book sulle seguenti piattaforme:
Apple’s iBookstore, Amazon Kindle USA, Amazon Kindle UK, Barnes & Noble Nook
and the Sony Reader.

kindle.jpg (51 KB)

kindle.jpg (51 KB)

La leggenda delle perle di fiume

Una città romanica. Il suo acciottolato. Le sue nebbie e i suoi silenzi. Le sue leggende, vere o inventate che siano. Le sue storie autentiche, come quella di un pittore patriota ucciso dagli Austriaci nel 1849. O quella di una civica scuola di pittura durata quasi un secolo. Su questo sfondo si delinea la storia d’amore tra “la donna con gli orecchini ad anello” e Walter, artista stravagante ed eclettico, vittima di un’emiparesi. Nonostante la sua menomazione, Walter guiderà la donna alla scoperta di un mistero che si nasconde nelle viscere della città, tra cunicoli sotterranei, fognature romane, cripte longobarde. Fiorirà così una nuova leggenda.

Dopo il romanzo veneziano Il tessitore del vento, un ritorno di Fiocchi alla sua amata Pavia e ai suoi fantasmi in un racconto intenso e poetico.

perle.JPG (34 KB)

perle.JPG (34 KB)

incipit.pdf (27 KB)

Il tessitore del vento

Nello scenario inerte di una Venezia sempre più simile alla desolante condizione umana, uno scrittore fallito accetta un contratto editoriale estremo: il suicidio in cambio della pubblicazione. Nei sei mesi che lo separano dal fatidico appuntamento con la morte, lo scrittore riempie la sua solitudine dedicandosi a un nuovo romanzo: è la storia dei personaggi – veri o finti – che in quegli ultimi giorni attraversano la sua vita; è la storia di un amore che potrebbe salvarlo. Ma è anche la storia del libro che il lettore sta leggendo e che sa di non poter terminare: il tempo del suo autore è scaduto.

Romano Augusto Fiocchi
Il tessitore del vento
romanzo
Pesaro, 2006. Neftasia Editore Srl
pagine 336

incipit – il tessitore del vento.pdf (22 KB)

weaver.jpg (79 KB)

weaver.jpg (79 KB)

  • Meta