Dove la notte inizia

By Mario Pippia
13 July, 2012
0

Come dovrebbe essere un “Reality Show” per essere veramente “reale”?
E’ la domanda che si sono posti alla Tele Tecno, la casa produttrice famosa per la sua autorevolezza nel campo della ricerca e la divulgazione scientifica. E la risposta che si sono dati è che per essere davvero realistico, i concorrenti (o le cavie?) devono essere completamente isolati.
E quale migliore isolamento di una miniera abbandonata?
Ma lo stesso giorno in cui iniziano in gran segreto le registrazioni, tutti coloro che conoscono l’esistenza di questo progetto vengono uccisi in un attentato, senza che i concorrenti sospettino nulla.
Cinque anni dopo, l’agente Stefania Pane, trasferita per punizione all’Ufficio Documentazione della Questura Centrale di Torino, per puro caso trova un documento che la mette sulle tracce di questa vicenda. Non creduta dai suoi superiori, decide di investigare da sola, con il solo contributo del fidanzato Gianni, per poter riscattare il motivo per cui si trova in punizione.
La visione del registrato della trasmissione si trasformerà in una discesa all’inferno per la giovane, che sarà testimone di diversi omicidi, e dovrà decidere se andare al salvataggio di eventuali superstiti.
In un crescendo di colpi di scena, Stefania e Gianni metteranno in discussione la loro vita, combattendo con i sopravvissuti contro un nemico invisibile e deciso a sterminarli tutti, per andare fino in fondo, è proprio il caso di dirlo, a questo caso.
Ostinazione, amore e amicizia sono i tre elementi fondamentali di questo romanzo.

dove_inizia.jpg (571 KB)

dove_inizia.jpg (571 KB)

Incipit.pdf (211 KB)

Comments: 0

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

  • Meta